top of page

Come dipingere i fiori con l'acquerello

I fiori sono tra i soggetti più belli e interessanti da dipingere con l'acquerello.

Petali, steli, foglie offrono sempre dei bellissimi spunti per chi ama dipingere la natura.


In questo tutorial ho scelto di mostrarvi come dipingere un papavero con gli acquerelli.





L'esercizio che ho pensato è facile e adatto ai principianti assoluti.

Inoltre è un ottimo esercizio per prendere dimestichezza con i colori e il pennello per gestire i dettagli, ma soprattutto vi permetterá di divertirvi con l’acquerello, che è la cosa più importante!


 


Per eseguire questo esercizio ci occorrono:


  • L'immagine dell'esercizio che trovi come sempre iscrivendoti alla Newsletter;

  • 1 palette di acquerelli che abbia almeno questi colori in godet o tubetto: rosso, verde, nero;

  • 1 foglio di carta per acquerello 100% cotone dai 300 gr in su;

  • 1 pennello punta tonda dimensione media;

  • 2 barattoli d'acqua

  • Scottex quanto basta

  • 1 matita HB o comunque non troppo dura;

  • Gomma pane

  • Nastro carta

Una volta che la nostra postazione è pronta non ci resta che iniziare!



Step 1: disegniamo il papavero


Assicuriamoci di avere una matita ben appuntita e iniziamo a disegnare il nostro papavero. Non preoccupiamoci di essere troppo precisi e soprattutto evitiamo di calcare troppo la mano per non lasciare segni sul foglio.


Una volta che abbiamo tracciato la bozza possiamo passare la gomma pane sul foglio per togliere residui di grafite e alleggerire i tratti.

A questo punto tracciamo il disegno definitivo.





Step 2: prepariamo i colori in tavolozza




Prendiamo dell'acqua da uno dei barattoli con il pennello e scarichiamola in tavolozza, in una vaschetta pulita, in questo caso non sarà necessario metterne troppa.



Dopodiché con la punta del pennello umida prendiamo un po' di rosso puro per scioglierlo nell'acqua. In questo modo otteniamo un colore abbastanza chiaro e trasparente pronto per stendere la prima velatura. Poi facciamo la stessa cosa con del verde e con del rosso scuro (si può aggiungere al rosso un po' di nero, di blu o di grigio scuro)





Step 3: prima velatura sui petali

Seguiamo tutti i contorni del disegno e distribuiamo il rosso in tutta la superficie disegnata, dopodiché lasciamo asciugare.





Step 4: seconda e terza velatura

Una volta asciutta la carta continuiamo con il colore. Questa volta lo prendiamo puro direttamente dalla tavolozza e anziché dipingere tutta la superficie ci concentriamo solo nelle parti dove il colore risulta più intenso. Anche questa volta lasciamo asciugare e ripetiamo lo stesso passaggio un'altra volta escludendo ancora una volta le parti più chiare.






Step 5: dipingiamo lo stelo

Nel frattempo che asciugano i petali prendiamo il verde che abbiamo realizzato in precedenza e lo passiamo nello stelo. Il primo passaggio sarà su tutta la superficie, per la seconda aspettiamo che asciughi e concentriamoci con un colore più denso solo nelle parti più scure.






Step 6: Diamo le ombre

Adesso diamo gli ultimi tocchi e concentriamoci sui dettagli e sulle zone più scure per rendere il nostro fiore realistico: prendiamo il rosso scuro realizzato in precedenza e distribuiamolo solo nelle parti più scure del nostro fiore e nei dettagli.




 

Ed ecco il risultato!


Come vedete qui ne ho eseguito altri per continuare a divertirmi insieme ai miei studenti Patreon. Il procedimento è sempre lo stesso che vi ho descritto, c'è solo bisogno di un po' di pratica! Se volete vedere la lezione completa potete cliccate qui




bottom of page